The Blacklist e il Palio di Siena

Siena: prova del 29 giugno 2013

“Hai mai navigato nell’oceano Donald, su una barca a vela circondato dal mare, senza vedere la terra ferma, senza la minima possibilità di avvistare la terra per giorni e giorni, stare al timone del proprio destino, vorrei farlo ancora, almeno un’altra volta, voglio essere in piazza del campo a Siena e sentire l’impeto dei 10 cavalli da corsa che galoppano, voglio cenare di nuovo a Parigi a L’Ambroisie a Place des Vosges, voglio un’altra bottiglia di vino e un’altra ancora, voglio il calore di una bellissima donna sotto le lenzuola e un’altra serata di jazz al Vanguard, voglio stare sulla cima dei monti e fumare sigari cubani sentendo il sole in faccia il più a lungo possibile, camminare di nuovo su un muretto, scalare una torre, attraversare un fiume, ammirare degli affreschi, voglio sedermi in giardino a legger un altro bel libro, ma soprattutto voglio dormire, dormire come facevo quando ero bambino, voglio questo ancora una volta. Ecco perché non permetterò che quel pazzo lì fuori si porti via la mia vita, e di certo non adesso.”

Ebbene sì, tutti hanno le loro #100cosedafareprimadimorire o giù di lì, compreso Raymond Reddington, il pericoloso criminale protagonista della serie americana The Blacklist interpretato dal bravisismo James Spader.

Credo che ogni senese e ogni appassionato del Palio di Siena abbia sussultato sulla poltrona quando ha sentito quel “voglio essere in piazza del campo a Siena e sentire l’impeto dei 10 cavalli da corsa che galoppano.”  Io personalmente ho provato i brividi.

Oggi è il primo giorno del Palio di Siena del 2 luglio 2015 e come ogni 29 giugno verso le 13 ci sarà la ‘tratta’ (assegnazione dei cavalli) e alle 19.45 la prima delle sei prove prima della carriera del 2 luglio e questa citazione mi sembra più che pertinente per descrivere l’attesa.

Ecco la versione originale del monologo di Red:

“Have you ever sailed across an ocean, Donald? On a sail boat surrounded by sea with no land in sight. Without even the possibility of sighting land for days to come. To stand at the helm of your destiny. I want that, one more time. I want to be in the Piazza Del Campo in Sienna. To feel the surge as ten race horses go thundering by. I want another meal in Paris, at L’Ambroisie in the Place Des Vosges. I want another bottle of wine. And then another. I want the warmth of a women in the cool set of sheets. One more night of jazz at the Vanguard. I want to stand on summits and smoke cubans and feel the sun on my face for as long as I can. Walk on the wall again. Climb the tower. Ride the river. Stare at the frescoes. I want to sit in the garden and read one more good book. Most of all I want to sleep. I want to sleep like I slept when I was a boy. Give me that. Just one time. That’s why I won’t allow that punk out there to get the best of me, let alone the last of me.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.