Porto con me nel 2013

Van Gogh

In ordine sparso:

Immagini delle tante opere d’arte viste quest’anno;
I colori e l’aria dei luoghi che ho visitato;
Le amicizie di sempre;
L’entusiasmo di persone conosciute quest’anno, virtualmente e/o realmente, che fanno il mio stesso lavoro o affine;
Il recupero post operatorio di mia mamma a tempi record ed il suo improvviso gusto per la lettura;
Un oggetto per me molto prezioso (non chiedetemi quale);
Gli incontri fatti a Siena grazie alla rubrica #BorgoTip;
Autori mai letti prima insieme al mio preferito di sempre, David Grossman;
I miei contatti ‘preferiti’ su Twitter, gli amici oramai di ‘vecchia data’ su Facebook;
Un pensiero per me illuminante, questo:
“Nell’universo è visibile
la verità che non conosciamo,
che la religione
ha risolto con la fede,
l’arte
con l’immagine nella finzione;
la verità
che la scienza cerca
ma non potrà mai finire di cercarla.”
A.C.

Buon Anno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.