Le Legge di attrazione e mia mamma

La Legge di attrazione

La legge di attrazione ti dà quello a cui stai pensando. (cit da Il Segreto di Rhonda Byrne)

Ebbene sì, mi è capitato di leggere anche questo manuale. Ha venduto 500.000 copie ma non l’avevo mai intercettato finché non l’ho visto segnalato nella lista di letture di Assunta Corbo e, come mi capita spesso, siccome mi piace approfondire ciò che è stato di ispirazione a persone che sono di ispirazione a me (se vuoi saperne di più, leggi qui), l’ho acquistato.

In questo post però non parlerò del libro, che ho già letto, ma della ‘coincidenza’ che mi ha fatto ripensare al ‘segreto’ in esso rivelato, la legge di attrazione per l’appunto.

Da quando è iniziata l’estate, mia mamma è stata sempre ‘certa’ che io avrei avuto qualche giorno di vacanza per andare al mare da lei, come ho fatto ogni anno. 

Ogni volta che ci sentivamo per telefono se ne usciva con frasi del tipo ‘quando vieni si fa questo e si fa quest’altro’ nonostante io le ripetessi che avevo bloccato diversi giorni di ferie per ottobre e quindi non ne avevo altri di giorni di ferie maturati da poter usufruire. Lei però non ha mai preso nemmeno in considerazione le mie  parole il che un po’ mi infastidiva anche.

Alla fine, ha vinto lei; ha ‘visualizzato’ talmente intensamente me che ero da lei che è riuscita ad ‘attrarmi’ da lei da oggi per qualche giorno.

La mia interpretazione dei fatti, al di là della Legge di attrazione di cui mia mamma non conosce assolutamente niente men che meno che esista una ‘procedura’ per attivarla da quanto ho appreso dal libro della Byrne, è che, nonostante io ami il mare e abbia bisogno di andarci ogni anno almeno per quindici giorni per ritemprarmi nel corpo e nello spirito, quest’anno ero ben predisposta a rinunciarci per il viaggio che farò a ottobre.  Pensavo di farcela e invece no. Il mio corpo ha iniziato ad inviarmi segnali di stanchezza ‘non ordinaria’ che non ho potuto sottovalutare per cui mi sono messa a tavolino per vedere di recuperare qualche giorno di ferie.  Grazie alla disponibilità di Gaia è stato possibile, combinando ferie con giorni di riposo.

Mi aspettano quindi giorni di risvegli senza sveglia, di mare, di sole, di cibo e meditazione a orari regolari, di #libribelli da leggere e la consapevolezza di rendere una persona felice, mia mamma, solo con la mia presenza.

What else?

Buone vacanze di relax a me e buone vacanze o buona permanenza a voi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *