La visione di Ezechiele di Tito Sarrocchi

Cimitero Monumentale della Misericordia di Siena: La visione di Ezechiele di Tito Sarrocchi

Il gruppo scultoreo La visone di Ezechiele di Tito Sarrocchi (1878) si trova nella Cappella Placidi Mazzarosa del Cimitero Monumentale della Misericordia di Siena.

Anche senza conoscere il passaggio biblico, guardando la scultura si intuisce che si tratta della resurrezione dei corpi e il richiamo immediato è al Giudizio Universale di Michelangelo della Cappella Sistina dove ogni personaggio raffigurato, reo o probo, si riprende il proprio corpo.

E visto che proprio ieri è stata Pasqua, mi piaceva oggi approfittare dell’occasione per mostrarvi questa scultura.

Di seguito vi riporto il capitoletto dell’Antico Testamento che narra il soggetto rappresentato e le foto ravvicinate che ho scattato durante le Giornate FAI di primavera.

Osservate bene le mani del morto che sta riprendendo vita; è notevole il realismo di Tito Sarrocchi.

***

La mano del Signore fu sopra di me e il Signore mi portò fuori in spirito e mi depose nella pianura che era piena di ossa; mi fece passare tutt’intorno accanto ad esse.

Cimitero Monumentale della Misericordia di Siena: La visione di Ezechiele di Tito SarrocchiVidi che erano in grandissima quantità sulla distesa della valle e tutte inaridite.

Mi disse: «Figlio dell’uomo, potranno queste ossa rivivere?».
Io risposi: «Signore Dio, tu lo sai».
Egli mi replicò: «Profetizza su queste ossa e annunzia loro: Ossa inaridite, udite la parola del Signore. Dice il Signore Dio a queste ossa: Ecco, io faccio entrare in voi lo spirito e rivivrete. Metterò su di voi i nervi e farò crescere su di voi la carne, su di voi stenderò la pelle e infonderò in voi lo spirito e rivivrete: Saprete che io sono il Signore».

Cimitero Monumentale della Misericordia di Siena: La visione di Ezechiele di Tito Sarrocchi

Cimitero Monumentale della Misericordia di Siena: La visione di Ezechiele di Tito Sarrocchi

Io profetizzai come mi era stato ordinato; mentre io profetizzavo, sentii un rumore e vidi un movimento fra le ossa, che si accostavano l’uno all’altro, ciascuno al suo corrispondente. Guardai ed ecco sopra di esse i nervi, la carne cresceva e la pelle le ricopriva, ma non c’era spirito in loro.

Cimitero Monumentale della Misericordia di Siena: La visione di Ezechiele di Tito Sarrocchi

Cimitero Monumentale della Misericordia di Siena: La visione di Ezechiele di Tito Sarrocchi

Egli aggiunse: «Profetizza allo spirito, profetizza figlio dell’uomo e annunzia allo spirito: Dice il Signore Dio: Spirito, vieni dai quattro venti e soffia su questi morti, perché rivivano».

Io profetizzai come mi aveva comandato e lo spirito entrò in essi e ritornarono in vita e si alzarono in piedi; erano un esercito grande, sterminato.

Mi disse: «Figlio dell’uomo, queste ossa sono tutta la gente d’Israele. Ecco, essi vanno dicendo: Le nostre ossa sono inaridite, la nostra speranza è svanita, noi siamo perduti.

Cimitero Monumentale della Misericordia di Siena: La visione di Ezechiele di Tito Sarrocchi

Perciò profetizza e annunzia loro: Dice il Signore Dio: Ecco, io apro i vostri sepolcri, vi risuscito dalle vostre tombe, o popolo mio, e vi riconduco nel paese d’Israele. Riconoscerete che io sono il Signore, quando aprirò le vostre tombe e vi risusciterò dai vostri sepolcri, o popolo mio. Farò entrare in voi il mio spirito e rivivrete; vi farò riposare nel vostro paese; saprete che io sono il Signore. L’ho detto e lo farò».

Oracolo del Signore Dio.

Ezechiele 37, 1-14

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.