Guido Bianconi a Siena: Monumento ai Caduti

Guido Bianconi a Siena: Monumento ai Caduti

Caduti della I Guerra Mondiale – Camposanto della Misericordia di Siena.

Fra le opere di Guido Bianconi vi sono diversi monumenti ai Caduti della Prima Guerra Mondiale: li troviamo a Saluzzo, a Castellazzo Bormida e a Sale in provincia di Alessandria, a La Spezia, a Cumiana presso Torino e a Montespertoli.

Una delle opere più importanti venne realizzata per la sua amatissima città di Siena, e trovò collocazione nel Camposanto della Misericordia, originariamente nella sezione detta “Sterro di San Giorgio”.

Si tratta di un gruppo marmoreo in memoria dei Caduti per la Patria 1915 – 1918 (così recita l’epigrafe) costituito da una figura femminile, rappresentante la Patria, che regge una bandiera ed è collocata sulla sinistra del monumento. Sulla destra, nettamente separata, si trova una figura femminile, con il capo rivolto verso l’alto, che sorregge la figura ignuda e abbandonata di un eroe caduto, con il capo arrovesciato, che regge nella mano sinistra una spada spezzata. La firma di Guido Bianconi  è sul lato destro del basamento.

unnamed

Nell’archivio dell’artista è conservata una fotografia del bozzetto del monumento, che una vecchia fotografia mostra nella collocazione originale  e  piuttosto danneggiato dal tempo.

Il gruppo statuario è collocato in uno spazio costituito da due fiancate ed un fondale che arrivano all’incirca all’altezza dei fianchi delle figure: il tutto è a sua volta collocato sopra un basamento recante sul fronte l’epigrafe. Questo tipo di sistemazione è molto simile a quella del monumento realizzato nel 1922 per il comune di Cumiana presso Torino, e questo farebbe pensare ad una datazione nello stesso periodo.

E’ probabile che questo monumento abbia avuto una fase preparatoria complessa. Esiste infatti, firmata da Guido Bianconi,  la fotografia di un bozzetto nel quale due figure sembrano molto simili a quelle collocate nella parte destra del monumento definitivo.

Guido Bianconi a Siena: Monumento ai Caduti

L’originale di questo bozzetto, recentemente ritrovato nella collezione di uno studioso, è alto 82 centimetri, e rivela nel basamento un’epigrafe appena accennata e leggibile analoga a quella del monumento definitivo: può quindi essere accaduto che Guido Bianconi abbia presentato in un primo tempo questo progetto, poi trasformato in quello effettivamente realizzato.

Guido Bianconi a Siena: Monumento ai Caduti Guido Bianconi a Siena: Monumento ai Caduti

Una decina di anni fa  il monumento è stato ripulito ed ha trovato  sistemazione, forse meno suggestiva di quella originale,  nel nuovo Sacrario dei Caduti del Camposanto.

Guido Bianconi a Siena: Monumento ai Caduti

***

Bibliografia:
Memorie di famiglia e fotografie, tranne la prima e l’ultima, di Gianguido, nipote di Guido Bianconi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.