Archivio dell'autore: amisaba

WorkSchock con Richard Romagnoli

WorkSchock con Richard Romagnoli

Sabato ho fatto una cosa bellissima: ho partecipato al WorkShock di Richard Romagnoli a Firenze (quella con la felpa bianca nella foto sono io. Ringrazio lo staff di Richard per aver pubblicato questa foto su Facebook).

Dopo aver letto il libro Ho imparato a ridere mi ero detta che prima o poi avrei partecipato ad una delle sessioni di Yoga della Risata di Richard ed è accaduto in brevissimo tempo.

Non è semplice rispondere alla domanda che cos’è il WorkShock, pur avendo io letto anche il libro WorkShock in cui Richard racconta l’esperienza che propone in queste giornate. Mi sarà sicuramente più utile rileggerlo ora, dopo aver partecipato all’evento. Continua a leggere

Le vostre zone erronee di Wayne W. Dyer

Le vostre zone erronee di Wayne W. Dyer

Le vostre zone erronee di Wayne W. Dyer.
Decima edizione Best Bur 2017.

Dunque, quest’anno si sta dimostrando un anno particolare per me. Interessante, pieno di novità da una parte, faticoso ed emotivamente impegnativo dall’altra.

Prendere coscienza del fatto che d’ora in poi, statisticamente parlando, sono meno gli anni che mi restano da vivere di quelli già vissuti (ho compiuto 50 anni a gennaio, per chi non lo sapesse) fa un certo effetto che diventa più intenso per il fatto che le forze fisiche non è che vadano a rinvigorirsi ma anzi.

A volte ho pensato anche qualcosa tipo ‘certo, è buffa la vita; quando ero giovane ero in balia di emozioni altalenanti che, diciamoci la verità, non è che mi facessero stare benissimo. Ora che ho raggiunto un certo equilibrio e mi sento serena e con tanta voglia di migliorarmi c’è l’impermanenza della realtà che incombe e che mi indispettisce come a dire: cosa me ne faccio di questo equilibrio e di questa voglia di crescita personale se il tempo rimasto è quello che è?’.

La vita però mi sorprende ancora e mi ha risposto e rassicurato attraverso il libro Le vostre zone erronee di Wayne W. Dyer scritto nel 1978 e di una attualità disarmante.
Continua a leggere

‘Video’ volant, scripta manent

Settimana scorsa sono incappata in un video motivazionale di Terenzio Traisci sulle 7 cose da ricordare quando stai per mollare che mi ha molto convinto; è per questo che voglio condividerlo con voi.

Magari è quello di cui anche voi avete bisogno in questo momento o forse vi tornerà utile in futuro.

Non avevo mai sentito prima parlare di Terenzio Traisci. Dalla sua bio su Twitter leggo ‘Psicologo, con #PsicologiaPositiva e #IngegneriaDelBuonUmore aiuto le persone a crearsi lo stato d’animo positivo per superare #stress e difficoltà’.

Ecco il video.

Ed ecco il testo; perché, come ho scritto nel titolo del post, ‘video’ volant, scripta manent (semi cit.) 😉
Continua a leggere