10 giorni di Nobile Silenzio

Corso di Meditazione Vipassana

Foto di Barbara Santi

Non vedevo l’ora di scrivere questo post.

Ė da quando a Febbraio scorso mi sono fatta coraggio e mi sono iscritta al Corso di Meditazione Vipassana – dopo aver lanciato un mini sondaggio ‘a scatola chiusa’ nel mio profilo Facebook – che non sto nella pelle.

Avevo chiesto ai miei contatti di aiutarmi a scegliere tra le ‘vacanze al mare’ ed un ‘corso’ non meglio specificato in quanto al lavoro non mi avrebbero potuto concedere le ferie in estate per fare entrambe le cose.

Qualcuno è stato particolarmente persuasivo e quindi quando hanno aperto le iscrizioni mi sono prontamente registrata.

Da allora ci sono stati dei momenti in cui ho fatto proprio fatica ad attendere lo scorrere delle ore, del passare dei ‘cicli di luce e buio, giorno e notte’ (cit Il Cinghiale che uccise Liberty Valance) che mi separavano dalla data.

Ora finalmente ci siamo: domani 8 giugno parto.

Il corso lo farò nell’unico centro ufficiale presente in Italia e cioè il Centro Vipassana Dhamma Atala a Lutirano di Marradi (FI).

Cosa farò? mediterò ogni giorno per circa 11 ore – non consecutive tranquilli! – a gambe incrociate. La tecnica di meditazione basata sul respiro e sull’osservazione delle sensazioni mi verrà insegnata lì.

Non potrò comunicare in alcun modo con l’esterno.

Osserverò il Nobile Silenzio quindi niente chiacchiere serie, e non, con gli altri partecipanti, niente telefono, niente iPad, niente libri, niente penna e quaderno per prendere appunti.

Una specie di esperienza detox, anche; ma finalizzata all’equanimità, argomento che mi sta particolarmente a cuore da un po’ di tempo.

Sono molto motivata ed emozionata.

Ci sentiamo al mio rientro.

Un abbraccio.

Amina

***

Sono tornata 🙂

Trovate il mio reportage sul Corso di Meditazione Vipassana qui

8 pensieri su “10 giorni di Nobile Silenzio

  1. Alessandra

    In bocca al lupo: sembra un’esperienza in grado di cambiarti la vita. Non vedo l’ora di leggere il resoconto al tuo ritorno, nel frattempo goditela il più possibile. Ciao, buona meditazione 🙂

    Replica
  2. Simona Brandini

    Aahh ,,, più si avvicina la partenza, più sono preoccupata! … ma un piccione viaggiatore lo possiamo utilizzare???!
    un abbraccio!
    Simona

    Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *